Crea sito
Sul CSPT. Fondamentali per non lottare per il sistema dei partiti e della rappresentanza

Sul CSPT. Fondamentali per non lottare per il sistema dei partiti e della rappresentanza

dott. nessuno Uno. Sono finanziarizzazioni non liberalizzazioni Usare il termine liberalizzazione è sbagliato. Lo usano i padroni e i loro servi per accamuffare la verità. Il termine vero e reale che esprime il dispositivo massacrante che passa per “liberalizzazione” è finanziarizzazione. Sono vent’anni che i politici parlano di liberalizzazione ma… Continua a leggere
Adobbi Luxreggianti e ottica proletaria

Adobbi Luxreggianti e ottica proletaria

dott.nessuno Per S.Valentino anche piazza Flavio Gioia è stata addobbata secondo i consueti dettami della Luxereggiante estetica ImperialCrescent, degna di Nerone. Senza badare a spese dei cittadini. Nella piazza hanno montato una scenografia al cui centro trova posto la parola love. Un signore entrando dal fruttivendolo, che ha l’esercizio sotto… Continua a leggere
Nostra signora Giusy Meale in video ed in art

Nostra signora Giusy Meale in video ed in art

Un quadro di Giusy esposto all’Artstudio. Da alcuni giorni è allestita una mostra d’arte e girano in rete due video di “Nostra signora Giusy”. Le due cose sono collegate da un unico progetto artistico proposto da Vittorio Rainone, animatore dell’ “Artstudio When Tattoo Calls” in Pontecagnano Faiano vicino Salerno, che ha… Continua a leggere
11 aprile 2012: Notav a Salerno

11 aprile 2012: Notav a Salerno

dott. nessuno Verso le 18,30 di ieri una cinquantina di attivisti rispondendo all’appello della Valle che resiste si sono ritrovati nell’atrio della stazione di Salerno. Riempiendolo. Si sono incrociati con i viaggiatori sopratutto pendolari che hanno accettato volentieri i volantini offerti dai Notav salernitani accompagnandoli con slogan. Intanto si affiggevano… Continua a leggere
Insorgenze, binari e giustizia di classe

Insorgenze, binari e giustizia di classe

dott. nessuno “… Fu nelle notti insonni vegliate al lume del rancore che preparai gli esami. diventai procuratore per imboccar la strada che dalle panche d’una cattedrale porta alla sacrestia quindi alla cattedra d’un tribunale, giudice finalmente, arbitro in terra del bene e del male” Fabrizio De Andrè, Un giudice.… Continua a leggere
Arti e poteri. Luci e ombre salernitane

Arti e poteri. Luci e ombre salernitane

dott. nessuno Ogni luce produce la sua ombra… e quando avranno illuminato l’ultimo angolo della Terra, qualcuno,  alzando gli occhi al cielo, si accorgerà che lo avevano oscurato…” dott. nessuno “Un’inaudita ipertrofia del diritto, che, pretendendo di legiferare su tutto, tradisce attraverso un eccesso di legalità la perdita di ogni… Continua a leggere
Salerno. A proposito di cabine di regia: restiamo servi

Salerno. A proposito di cabine di regia: restiamo servi

Foto: “Cabina di regia”di Banksy. dott. nessuno Da anni a Salerno i sindacati, in particolare la Cisl, sopratutto nel suo reparto edile, cercano di legittimarsi con i poteri forti della città per gestire il poco lavoro vivo che resta in città ed in provincia, Da anni hanno lanciato lo slogan della… Continua a leggere
Sgombero ”Ex Scuola”: un atto di devastazione della città

Sgombero ”Ex Scuola”: un atto di devastazione della città

Lo sgombero dell’”Ex Scuola Canalone” non è una piccola vicenda. Non è solo nostra. E non è un episodio di cronaca tra i tanti. E’ in gioco un modello di città, un modo di comandare sulle nostre vite, un modo di governare i nostri tempi. Evidentemente. Cosa hanno interrotto? Non solo… Continua a leggere