Crea sito
La certezza di Foucault ai tempi de Le parole e le cose

La certezza di Foucault ai tempi de Le parole e le cose

“Una cosa comunque è certa: l’uomo non è il problema più vecchio e più costante postosi al sapere umano. Prendendo una cronologia relativamente breve e una circoscrizione geografica ristretta – la cultura europea del XVI secolo in poi – possiamo essere certi che l’uomo vi costituisce un’invenzione recente. Non è… Continua a leggere
Vincenzo Vecchi: “Sono uscito di prigione, ma non sono libero”.

Vincenzo Vecchi: “Sono uscito di prigione, ma non sono libero”.

Da Lundì.am, #220, del 9 dicembre 2019.Traduzione dott.nessuno. «Ho manifestato con mezzi che consideravo legittimi e sono fuggito dalla condanna perché la sapevo ingiusta.» Vincenzo Vecchi. Dopo tre mesi di detenzione in Francia, Vincenzo Vecchi, residente a Rochefort-en-Terre*, sotto la minaccia di una pena detentiva di dodici anni in Italia… Continua a leggere
Macron parla in tv con le braghe bagnate

Macron parla in tv con le braghe bagnate

dott. nessuno Macron è rimasto senza risorse. Dopo lo schieramento dei 90 mila poliziotti, compreso l’antiterrorismo, le teste di cuoio, i carri armati e premunendosi anche, probabilmente, di un “gaz incapacitant” (gas debilitante), di cui non si conosce la natura né la composizione, pronto ad essere usato contro la folla,… Continua a leggere
DENTRO L’INCENDIO DI PARIGI

DENTRO L’INCENDIO DI PARIGI

Una testimonianza dalla Francia squassata dai gilet jaunes di Mattia Galeotti, da not.neroedizioni.com del 6 dicembre, 2018. “Così un viaggiatore scozzese, dopo che nel maggio 1871 gli insorti appiccarono il fuoco all’Hôtel de Ville di Parigi, descrisse il singolare splendore del potere in fiamme: «mai avevo immaginato tanta bellezza. È superbo.… Continua a leggere
Ed il reale insorge in ogni momento della vita

Ed il reale insorge in ogni momento della vita

dott, nessuno Questa epoca è alla fine. Ci sta crollando addosso. La politica e le sue organizzazioni non lo capiscono. Non lo possono capire perché ne va della loro sopravvivenza, del loro potere, delle loro ricchezze, del loro status e delle loro miserabili identità. Per questo lavorano per eternizzare quest’epoca,… Continua a leggere
Il degrado avanza… fine irreversibile di un epoca

Il degrado avanza… fine irreversibile di un epoca

dott. nessuno La nomina di Stefania Pucciarelli, quella delle ruspe per gli immigrati, a presidente della commissione diritti umani al senato ci dice che il degrado avanza inesorabilmente. Ci dice che il degrado, sopratutto istituzionale, è inarrestabile con i paradigmi di questa epoca. Oramai è evidente, agli occhi di chi… Continua a leggere
I salvatori de L’unità

I salvatori de L’unità

dott. nessuno Lelle Mora è un’ottima candidatura per la direzione de L’Unità. La candidatura del soggetto è al livello che il giornale raggiunse già negli anni ’70: forcaiolo, antesignano del complottismo (processo 7 Aprile 1978), complice della balena bianca, la DC, della grande borghesia italiana, servo dell’imperialismo yankee, promotore fautore… Continua a leggere
Roma 10.11.2018: la materializzazione di centomila invisibili

Roma 10.11.2018: la materializzazione di centomila invisibili

dott.nessuno A Roma il dieci novembre 2018 si sono materializzati centomila invisibili. E’ stato l’emersione (vista e vissuta da chi riesce ancora a vedere e a vivere il reale, da chi non è stato ancora accecato e prosciugato dalla vita dai dispositivi di potere) della punta di una potenza immanente… Continua a leggere