Liberarsi dai sinistrati senza cadere nell’idiozia nazionalsocialista

Liberarsi dai sinistrati senza cadere nell’idiozia nazionalsocialista

… La traduzione in francese de L’orda d’oro… la conricerca… l’operaismo… la controsoggettivazione,,, marxisti e marxiani… Romano Alquati… i sinistrati…la rivoluzione…  lo sviluppismo… il progressiswmo… il pensiero del conflitto… l’amicizia politica… ecc.  “Basta piangere, basta con la voglia di vittimità, basta con la cultura di sinistra: il militante rivoluzionario ricerca... Continua »
Giovani selvaggi alle soglie di altri mondi

Giovani selvaggi alle soglie di altri mondi

50.000 persone si sono radunate a Venaus per il Festival dell’Alta Felicità, contro la linea Lione-Torino. Di Sandro Moiso, da Carmillaonline.com pubblicato e tradotto in francese anche da lundi.am., il titolo originale è Ragazzi selvaggi affacciati alle finestre di un altro mondo. Voglio iniziare questo intervento dedicato alla magnifica riuscita del... Continua »
Sala Consilina: onore a Gaetano Bresci

Sala Consilina: onore a Gaetano Bresci

Per due giorni è resistita la nuova intitolazione della Piazza Umberto I a Sala Consilina, in provincia di Salerno. Ignoti con un accurato lavoro di restyling hanno prima coperto il nome del tiranno imbiancando la targa della piazza e poi hanno “stencillato”, fra due A cerchiate, il nome di Gaetano... Continua »
A Franca Salerno

A Franca Salerno

di Oreste Scalzone Abbiamo semplificato il saluto di Oreste Scalzone a Franca Salerno, morta il 3 febbraio del 2011, per renderlo accessibile anche agli stranieri del forbito, articolato e complesso linguaggio del compagno. Lo presentiamo in forma di poesia ritenendola più appropriata per la riproduzione e la traduzione in scrittura.... Continua »
G. Cesarano. La notte delle barricate

G. Cesarano. La notte delle barricate

Un’estrapolazione in forma di poesia dal libro di Giorgio Cesarano, I giorni del dissenso. La notte delle barricate, sul ’68 italiano. LA NOTTE DELLE BARRICATE   Perché il potere gettò la maschera gli oppressi dettero di muso in sciabole fucili e gas il mondo si spaccò visibilmente in due non... Continua »
Francia: possibilità di insurrezione. Dicono manager e governo

Francia: possibilità di insurrezione. Dicono manager e governo

Quello che segue è la traduzione di un articolo di Nantes Rèvoltèe pubblicato il 10 Luglio di quest’anno dal titolo L’inègalitè est trop forte, on risque l’insurrection. Alain Minc ha dedicato la sua vita al servizio dei ricchi e dei potenti: è un consigliere del Principe. E’ uomo vicino ai... Continua »
Sulla Comune

Sulla Comune

di Guy Debord, Raoul Vaneigem, Attila Kotànyi 1. «Bisogna riprendere lo studio del movimento operaio classico in un modo disingannato ed innanzitutto disingannato riguardo alle sue diverse specie di eredi politici o pseudoteorici, perché non possiedono altro che l’eredità del suo fallimento. Gli apparenti successi di questo movimento sono i... Continua »
1977. Lettera di Andrea Pazienza: oltraggio pcista a Pentothal

1977. Lettera di Andrea Pazienza: oltraggio pcista a Pentothal

Una lettera del ’77 di Andrea Pazienza a Fulvia Serra, capa redattora di Linus e Alter, albi che avevano ospitato le sue Straordinarie avventure di Pentothal. Si tratta di una sfuriata dell’artista 21enne contro i berlingueristi o altrimenti detti pcisti (i padri degli attuali PD). Andrea è talmente incazzato con... Continua »
La temporalità nella Storia e i tempi dell’immanenza e della sua insurrezione

La temporalità nella Storia e i tempi dell’immanenza e della sua insurrezione

Intervento di Franco Milanesi su temporalità e militanza (Festival di DeriveApprodi, 6 maggio 2018), ripreso da commonware.org con il titolo Il piano politico della temporalità. La più suggestiva definizione di tempo lo qualifica “come immagine mobile dell’eternità”. Questa costitutiva mobilità va attribuita tanto all’eternità – che ne risulta negata e rovesciata nel divenire... Continua »