Crea sito
11 aprile 2012: Notav a Salerno

11 aprile 2012: Notav a Salerno

dott. nessuno Verso le 18,30 di ieri una cinquantina di attivisti rispondendo all’appello della Valle che resiste si sono ritrovati nell’atrio della stazione di Salerno. Riempiendolo. Si sono incrociati con i viaggiatori sopratutto pendolari che hanno accettato volentieri i volantini offerti dai Notav salernitani accompagnandoli con slogan. Intanto si affiggevano… Continua a leggere
Insorgenze, binari e giustizia di classe

Insorgenze, binari e giustizia di classe

dott. nessuno “… Fu nelle notti insonni vegliate al lume del rancore che preparai gli esami. diventai procuratore per imboccar la strada che dalle panche d’una cattedrale porta alla sacrestia quindi alla cattedra d’un tribunale, giudice finalmente, arbitro in terra del bene e del male” Fabrizio De Andrè, Un giudice.… Continua a leggere
Arti e poteri. Luci e ombre salernitane

Arti e poteri. Luci e ombre salernitane

dott. nessuno Ogni luce produce la sua ombra… e quando avranno illuminato l’ultimo angolo della Terra, qualcuno,  alzando gli occhi al cielo, si accorgerà che lo avevano oscurato…” dott. nessuno “Un’inaudita ipertrofia del diritto, che, pretendendo di legiferare su tutto, tradisce attraverso un eccesso di legalità la perdita di ogni… Continua a leggere
Sgombero ”Ex Scuola”: un atto di devastazione della città

Sgombero ”Ex Scuola”: un atto di devastazione della città

Lo sgombero dell’”Ex Scuola Canalone” non è una piccola vicenda. Non è solo nostra. E non è un episodio di cronaca tra i tanti. E’ in gioco un modello di città, un modo di comandare sulle nostre vite, un modo di governare i nostri tempi. Evidentemente. Cosa hanno interrotto? Non solo… Continua a leggere