I decerebrati

Da un post fb di Gennaro Thiago Nenna:

13 di Casapound, sulla spiaggia di Caorle, cercano di togliere, con la forza, la merce a un ragazzo marocchino.
Il ragazzo si incazza e li picchia col frigo portatile facendoli andare tutti all’ospedale.

STORIA DI ORDINARIA RIDICOLAGGINE FASCISTA.

Questo è una realtà fbchiana, un desiderio di chi ha prodotto il post.

Ma il successivo, che è nostro, nasce da una notizia pubblicata su Repubblica.it corredata da un video. L’episodio è accaduto a “Castellaneda (Puglia) il 25 Agosto 2018.

“Un gruppo di impotenti, guidati da un(o) (s)parlamentare leghista del luogo, è calato sulle spiagge pugliesi per cacciare gli ambulanti. Sono stati insultati, ridicolizzati e respinti dai bagnanti: “Via di qua fascisti! Non abbiamo bisogno di voi!”

Rispetto agli eroi di Thiago noi pensiamo che sia più probabile che si siano picchiati da soli, come è già successo. Ne parliamo in una poesia ed un articolo sotto.

Inno a epiche gesta futuriste del terzo millennio

Non si fa!

Precedente Strage di Genova: cosa è accaduto veramente Successivo L'assillo tedioso e inconcludente...