Roberto Collina. Lacrime su volti invisibili

Roberto Collina. Lacrime su volti invisibili

Ripubblichiamo un articolo di riflessione su Roberto Collina, scritto ad un mese dalla sua morte. Gli anni passati non hanno cancellato il senso di amarezza e la verità che lo sottendono. Per Roberto si sono bagnate di lacrime solo l’altra faccia di San Matteo e l’altra faccia di Salerno, quella... Continua »
San Matteo ed il sangue di Roberto Collina

San Matteo ed il sangue di Roberto Collina

Ripubblichiamo l’articolo scritto il giorno dopo la morte di Roberto Collina. Oramai sette anni fa. Il sangue di un essere umano, versato in una pubblica piazza di Salerno, il giorno di San Matteo, è stato coperto dal silenzio e dal cinismo. Ecco il testo. Ci risiamo? Speriamo di non essere... Continua »
Ronda di reclutatori Daesh a Salerno

Ronda di reclutatori Daesh a Salerno

Ieri una banda di malati e di impotenti che non sanno nemmeno uscire di casa senza la protezione di papà e mamma (carabinieri e polizia), cercando di fare il colpo della loro vita - diventare onorevoli o altre schifezze simili, per vivere comodi alle spalle dei fessi, senza dover, voler... Continua »
Stati di terrore. Musulmani a Salerno

Stati di terrore. Musulmani a Salerno

Mussulmani a Salerno. Interviene il Sindaco: “Invece di pregare massacrate qualche proletario. Anche io ho diritto di esibirmi in televisioni sui canali nazionali e planetari.” Il terrorismo è di Stato. E’ prodotto dai potenti del mondo. Islamici, democratici o a pallini. Il terrore all’esterno dei loro dominii serve per colonizzare... Continua »
Storie salernitane. Marini il poeta dei folli e giusti

Storie salernitane. Marini il poeta dei folli e giusti

di Rosario Brancaccio Immanent Non cercate di prendere i poeti perché vi scapperanno tra le dita. Alda Merini E tuttavia quello che resta, sono i poeti che lo creano. Friedrich Holderlig Giovanni Marini nasce a Sacco, piccolo comune del Cilento in provincia di Salerno, il primo febbraio del 1942, muore... Continua »
B. C. secondo sequestro: non ci fermerete

B. C. secondo sequestro: non ci fermerete

di Bastian contrari. 31.5.2012 Foto Presidio di B.C. Dopo il sequestro della villa,oggi pomeriggio è arrivato anche quello per il capannone, ma noi restiamo in giardino. Vergogna! Bastian Contrari è un collettivo  di artisti, artigiani, agricoltori, laureati, disoccupati, sottoccupati, famiglie, tutti precari senza futuro. Rivendichiamo i beni comuni, la libertà... Continua »
Il disoccupato, il senza tetto, il commerciante ed il sant’uomo

Il disoccupato, il senza tetto, il commerciante ed il sant’uomo

di Pietro Brancaccio. 29.1.2014 Ovvero: Il Sangue comune e la spiritualità del monsignor Scarano A Salerno qualche giorno fa un disoccupato ha fatto irruzione in una chiesa della zona orientale cercando di impossessarsi dei pacchi di viveri della Caritas. E’ stata più la disperazione dell’uomo che ha spaventato i presenti... Continua »