Crea sito
L’Expo ed il venerdì nero di Parigi.

L’Expo ed il venerdì nero di Parigi.

dott. nessuno Il bilancio dell’Expo. EXPO 2015: Lo sbilancio previsto tra costi e ricavi attesi è di 1,5 miliardi di euro, ci informa “Il fatto quotidiano”. Naturalmente si tratta di una previsione di passivo sottostimata e falsa. E’ una previsione sottostimata perché chi compila lo (s)bilancio sa benissimo che il suo… Continua a leggere
Il venerdì nero di Parigi: sovvertire per governare

Il venerdì nero di Parigi: sovvertire per governare

di Fucina62 Avremmo voluto riportare almeno parte della densa discussione avutasi nel primo appuntamento del “Seminario Immaginario” sui temi del governo, della democrazia e della crisi, ovvero sui cavalieri dell’apocalisse della nostra epoca ma, alla luce di quanto accaduto in Francia pochi giorni dopo, ci è sembrato più opportuno riportare… Continua a leggere
Emergenze, intervento pubblico centralizzato e potenza comune

Emergenze, intervento pubblico centralizzato e potenza comune

Foto. Gente comune che si libera da sola dalle calamità naturali dott. nessuno Resistere e combattere le emergenze, naturali e non, non può essere più solo un compito centralizzato. Una risposta efficace è la costruzione un’organizzazione immanente al territorio e comune all’umanità che non abbia nelle rappresentanze il suo potere… Continua a leggere
Salerno, 12 marzo 1977. La famosa “banda del provolone” verso Roma insorgente

Salerno, 12 marzo 1977. La famosa “banda del provolone” verso Roma insorgente

dott, nessuno Da Salerno città partirono tre pullman per alimentare la manifestazione di Roma, la mattina del 12 marzo di quel fatidico anno. Oltre a parecchie macchine con equipaggio autorganizzato e dalla mission misteriosa. Gli autobus si riempirono secondo simpatie personali. Oramai i cosiddetti gruppi extraparlamentari non esistevano più. Erano… Continua a leggere
Sul CSPT. Fondamentali per non lottare per il sistema dei partiti e della rappresentanza

Sul CSPT. Fondamentali per non lottare per il sistema dei partiti e della rappresentanza

dott. nessuno Uno. Sono finanziarizzazioni non liberalizzazioni Usare il termine liberalizzazione è sbagliato. Lo usano i padroni e i loro servi per accamuffare la verità. Il termine vero e reale che esprime il dispositivo massacrante che passa per “liberalizzazione” è finanziarizzazione. Sono vent’anni che i politici parlano di liberalizzazione ma… Continua a leggere
Insorgenze, binari e giustizia di classe

Insorgenze, binari e giustizia di classe

dott. nessuno “… Fu nelle notti insonni vegliate al lume del rancore che preparai gli esami. diventai procuratore per imboccar la strada che dalle panche d’una cattedrale porta alla sacrestia quindi alla cattedra d’un tribunale, giudice finalmente, arbitro in terra del bene e del male” Fabrizio De Andrè, Un giudice.… Continua a leggere
Arti e poteri. Luci e ombre salernitane

Arti e poteri. Luci e ombre salernitane

dott. nessuno Ogni luce produce la sua ombra… e quando avranno illuminato l’ultimo angolo della Terra, qualcuno,  alzando gli occhi al cielo, si accorgerà che lo avevano oscurato…” dott. nessuno “Un’inaudita ipertrofia del diritto, che, pretendendo di legiferare su tutto, tradisce attraverso un eccesso di legalità la perdita di ogni… Continua a leggere
Sgombero ”Ex Scuola”: un atto di devastazione della città

Sgombero ”Ex Scuola”: un atto di devastazione della città

Lo sgombero dell’”Ex Scuola Canalone” non è una piccola vicenda. Non è solo nostra. E non è un episodio di cronaca tra i tanti. E’ in gioco un modello di città, un modo di comandare sulle nostre vite, un modo di governare i nostri tempi. Evidentemente. Cosa hanno interrotto? Non solo… Continua a leggere