Crea sito
Stati di terrore. Al-Fezzani o di chi semina vento…

Stati di terrore. Al-Fezzani o di chi semina vento…

dott. nessuno Della serie: Stati di terrore. Chi semina vento raccoglie tempesta. Era fuggito per sfuggire al sangue della sua terra. E qui gli hanno fatto sputare sangue. E adesso lo fa sputare a noi. Ha trovato un’altro Stato che sa sfruttare meglio la sua rabbia: l’ha fatto Continua a leggere
Stati di terrore. Musulmani a Salerno

Stati di terrore. Musulmani a Salerno

dott. nessuno Mussulmani a Salerno. Interviene il Sindaco: “Invece di pregare massacrate qualche proletario. Anche io ho diritto di esibirmi in televisioni sui canali nazionali e planetari.” Il terrorismo è di Stato. E’ prodotto dai potenti del mondo. Islamici, democratici o a pallini. Il terrore all’esterno dei loro dominii serve… Continua a leggere
Amburgo G20: tout le monde dèteste la police

Amburgo G20: tout le monde dèteste la police

Dal profilo fb di Nicola Carella “La polizia di Amburgo nell’ambito di una riunione di lavoro presenta il successo della sua strategia di contenimento e prevenzione della violenza.” Neanche stanotte sono riusciti a prendere il controllo di Altona, Schanzenviertel e St. Pauli: gli abitanti del quartiere hanno difeso le loro… Continua a leggere
Un piano vitale per tentare di farla finita col capitale

Un piano vitale per tentare di farla finita col capitale

Vignetta deturnata dott. nessuno Dentro e intorno al libro di Marcello Tarì, Non esiste la rivoluzione infelice. Il comunismo della destituzione. DeriveApprodi, 2017, 240 pagine, 13 euro. Il testo in questione non ha una lettura facile. Non perché presenti particolari difficoltà dovute ad una complessa densità filosofica come in testi… Continua a leggere
L’Expo ed il venerdì nero di Parigi.

L’Expo ed il venerdì nero di Parigi.

dott. nessuno Il bilancio dell’Expo. EXPO 2015: Lo sbilancio previsto tra costi e ricavi attesi è di 1,5 miliardi di euro, ci informa “Il fatto quotidiano”. Naturalmente si tratta di una previsione di passivo sottostimata e falsa. E’ una previsione sottostimata perché chi compila lo (s)bilancio sa benissimo che il suo… Continua a leggere
Il venerdì nero di Parigi: sovvertire per governare

Il venerdì nero di Parigi: sovvertire per governare

di Fucina62 Avremmo voluto riportare almeno parte della densa discussione avutasi nel primo appuntamento del “Seminario Immaginario” sui temi del governo, della democrazia e della crisi, ovvero sui cavalieri dell’apocalisse della nostra epoca ma, alla luce di quanto accaduto in Francia pochi giorni dopo, ci è sembrato più opportuno riportare… Continua a leggere
Stragi di Stato e di Califfato: Stringiamo i denti, serriamo i ranghi, teniamo la linea

Stragi di Stato e di Califfato: Stringiamo i denti, serriamo i ranghi, teniamo la linea

di Quartiers libres (collettivo di militanti della banlieu di Parigi) traduzione a cura della redazione di Infoaut. Dopo la carneficina, il numero del circo degli idioti, dei razzisti e degli scappati-di-casa è lanciato. In funzione del grado di porcheria o di perdizione degli uni e degli altri, ognuno farà le sue… Continua a leggere