Crea sito
A Cesare quello che è di Cesare a Hunt quello che è di Hunt

A Cesare quello che è di Cesare a Hunt quello che è di Hunt

dott. nessuno “Si nu jurn buono si vo fà / a zona orientale sedda rappà”. Scritta murale nella z.o. di Salerno. “Vogliamo la fine della rapina della nostra comunità da parte dell’uomo bianco”. Black panthers. (Esiste) “un gigantesco apparato di cattura…governato…da Re-incantatori. Deleuze- Guattari. “L’altissima* povertà, col suo uso delle… Continua a leggere
L’Expo ed il venerdì nero di Parigi.

L’Expo ed il venerdì nero di Parigi.

dott. nessuno Il bilancio dell’Expo. EXPO 2015: Lo sbilancio previsto tra costi e ricavi attesi è di 1,5 miliardi di euro, ci informa “Il fatto quotidiano”. Naturalmente si tratta di una previsione di passivo sottostimata e falsa. E’ una previsione sottostimata perché chi compila lo (s)bilancio sa benissimo che il suo… Continua a leggere
Il calendario di “Giù le mani…”. Un’opera d’arte di immanenza comune

Il calendario di “Giù le mani…”. Un’opera d’arte di immanenza comune

dott. nessuno Il calendario di “Giù le mani…” è una produzione autonoma ed indipendente della banda del Porticciolo. E’ un’opera d’arte di immanenza comune. Sono immanenti e in “comune” le foto che ricordano la bellezza ed i momenti di organizzazione, di lotta, di festa, di sport che sono nati al… Continua a leggere
Marchionne, gli operai e l’identità del fare

Marchionne, gli operai e l’identità del fare

dott. nessuno “Noi siamo quello che facciamo ripetutamente, perciò l’eccellenza non è un’azione ma un’abitudine”. Aristotele   Con la citazione in calce Aristotele ci dice che Marchionne, laureato anche in filosofia, trasforma un suo pensiero in uno slogan e lo usa per “bollare” le entrate operaie della Fiat Pomigliano d’Arco e… Continua a leggere
Puccettone fermato in Spagna

Puccettone fermato in Spagna

dott. nessuno Puccettone è stato fermato alla frontiera spagnola dove gli hanno imputato una serie di reati inerenti all’occupazione di un centro sociale e a scopo abitativo in quella nazione. Al nostro grande itinerante va il nostro pensiero che apprezza la sua irriducibilità alla normalità del capitale. Non abbiamo dubbi:… Continua a leggere
Coordinata di pensieri su “Aniello Pucci nel cuore”

Coordinata di pensieri su “Aniello Pucci nel cuore”

dott. nessuno   Coordinata di pensieri su “Aniello Pucci nel cuore”   E anche occhi e membra e organi scippati per sconosciuti a dare vita. E la morte non ti ha vinto e nuovi passioni accendi: ha saputo di te un amore perduto e mi ha chiamato e vicino a… Continua a leggere
Emergenze, intervento pubblico centralizzato e potenza comune

Emergenze, intervento pubblico centralizzato e potenza comune

Foto. Gente comune che si libera da sola dalle calamità naturali dott. nessuno Resistere e combattere le emergenze, naturali e non, non può essere più solo un compito centralizzato. Una risposta efficace è la costruzione un’organizzazione immanente al territorio e comune all’umanità che non abbia nelle rappresentanze il suo potere… Continua a leggere
Proiettate linee d’ombra sulla nostra povertà…

Proiettate linee d’ombra sulla nostra povertà…

dott. nessuno Proiettate linee d’ombra sulla nostra povertà, sulla nostra produzione culturale, le nostre lotte, la nostra immanenza, la nostra vita… con i vostri soldi, la vostra merce culturalspettacolare alienante, il vostro servilismo, la vostra rappresentanza, la vostra marcescenza.   Questa foto è uno dei loghi usati per l’edizione di… Continua a leggere
Salerno, 12 marzo 1977. La famosa “banda del provolone” verso Roma insorgente

Salerno, 12 marzo 1977. La famosa “banda del provolone” verso Roma insorgente

dott, nessuno Da Salerno città partirono tre pullman per alimentare la manifestazione di Roma, la mattina del 12 marzo di quel fatidico anno. Oltre a parecchie macchine con equipaggio autorganizzato e dalla mission misteriosa. Gli autobus si riempirono secondo simpatie personali. Oramai i cosiddetti gruppi extraparlamentari non esistevano più. Erano… Continua a leggere