Crea sito
Carte false, il ponte di Genova, il Tap, l’Ilva e… Salvini docet

Carte false, il ponte di Genova, il Tap, l’Ilva e… Salvini docet

dott. nessuno Il decreto fiscale modificato non è stato il primo scherzo in cui è caduto Di Maio. Vi ricordate le dichiarazioni pentastellate il giorno del massacro della caduta del ponte Morandi a Genova? “Revocheremo immediatamente le autorizzazioni alla società Autostrade per l’Italia”, gridarono ai quattro venti mediatici e di… Continua a leggere
L’insurrezione partenopea

L’insurrezione partenopea

Le quattro giornate di Napoli. L’nsurrezione partenopea del 27 – 30 settembre del 1943. Proletari e scugnizzi furono l’avanguardia in armi che spazzò via le carogne naziste e i loro servi fascisti da Napoli. La prima città che trasformò la resistenza in una insurrezione vittoriosa. Prima dell’arrivo degli alleati… Alcune… Continua a leggere
Crollo ponte Morandi 1. La voracità globale dei Benetton

Crollo ponte Morandi 1. La voracità globale dei Benetton

dott. nessuno Fra il 1991 ed il 1997 i Benetton hanno comprato 900 mila ettari di terra nella Patagonia Argentina. Lo hanno fatto con la loro Compañía de Tierras Sud Argentino S.A. quando il loro amico Menen, allora Presidente dell’Argentina, ripartiva interi pezzi del paese ai suoi amici. Così mentre… Continua a leggere
Strage di Genova. Benetton: massacrare per ricostruire?

Strage di Genova. Benetton: massacrare per ricostruire?

dott. nessuno I Benetton per lucrare qualche milione di euro in più sulla gestione delle autostrade hanno causato il massacro di Genova. Si parla di responsabilità politica, etica, morale non giurisprudenziale, che a noi non interessa in nessuno dei suoi aspetti. Ed ora i 5s(cemi) insieme a Salvini hanno nominato Giovanni… Continua a leggere
Strage di Genova: inzuppare nel sangue comune

Strage di Genova: inzuppare nel sangue comune

dott. nessuno Renzo Piano regala il progetto per un nuovo ponte ai suoi amici del Comune di Genova. Anche lui si butta nella festa della shock economy. Anche lui non resiste a fare marketing di sè stesso su un massacro. Anche lui vuole inzuppare il pane nel sangue comune proletario.… Continua a leggere